domenica 20 luglio 2014

Fiori che non appassiscono...

Io e la mia bimba amiamo passeggiare sulla spiaggia e raccogliere conchiglie, vetrini e legnetti che il mare ci restituisce dopo una mareggiata.
In questi giorni insieme abbiamo pensato a come utilizzare soprattutto questi ultimi ed abbiamo deciso di realizzare dei fiori...che non appassiscono.



Ho utilizzato yuta, lino e pizzo. Mi piace molto l'abbinamento rustico-chic del tessuto utilizzato e dei legnetti sbiancati...



E' tempo di tornare al lavoro, qui siamo sempre operativi al massimo!
A presto!
 
Tiziana

giovedì 26 giugno 2014

Impara l'arte e mettila da parte!

Il titolo di questo post è il mio motto da qualche anno.
Mi piace sempre sperimentare e imparare cose nuove.
Oltre alla passione per i ferri, l'uncinetto ed il cucito mi diverto anche a trasformare e a ridare un nuovo aspetto a mobili e piccoli complementi di arredo, per renderli più personali e più attuali.
In passato ho risistemato i vecchi mobili della nonna che arredano la mia casa.

Ecco un vecchio comò diventato un mobile bagno....




E poi ci sono le amiche che ogni tanto arrivano e mi portano qualcosa che a loro non serve più conoscendo il mio motto "non si butta via niente".
Ecco la trasformazione di un mobile che ha subito trovato il suo posto nell'ingresso...



Un mobile moderno in ciliegio di cui ormai mi ero stancata ha cambiato completamente aspetto, trovando posto nel disimpegno notte...



E con questo passo e chiudo!
A presto!

Tiziana

venerdì 30 maggio 2014

Pensando all'estate

Non so voi ma io ho tanta voglia di estate e per questo ho voluto realizzare una pochette pensando proprio ad una calda serata spensierata tra amiche...
Ho utilizzato della fettuccia di cotone piuttosto leggera.




Sono appassionatissima di bottoni, soprattutto quelli vintage e questo che ho scelto sembra fatto apposta per questa pochette.



Vi ricordo anche la mia pagina facebook se vi va seguitemi anche lì.

https://www.facebook.com/Nidodilana

A presto!

Tiziana

domenica 11 maggio 2014

Auguri a tutte le mamme!

Un breve post per augurare a tutte le mamme una splendida giornata!


Un abbraccio a tutte!

Tiziana

venerdì 2 maggio 2014

Operazione riciclo!

Tutte noi attraversiamo il momento del "non buttare via nulla perché potrebbe tornare utile", così è accaduto anche a me.
Infatti ho accumulato una modesta quantità di vasi, bottiglie e barattoli...
Utilizzando proprio questi ultimi e lavorandoli con cotone e uncinetto ecco cosa ne è venuto fuori...


Vasi dagli svariati usi.
Ad esempio per riporre i "ferri del mestiere"...



...la rosa...



...la calla...


questa frase la utilizzo spesso nelle mie creazioni...è una grande verità!


A presto!


Tiziana

venerdì 4 aprile 2014

I love knitting

Buongiorno a tutte!
Amo le collane, i ciondoli importanti, i cammei, mi piace indossarli ma soprattutto adoro realizzarli!
Questa volta ho voluto coniugare stile e passione.
E' nata così una collana per tutte le amanti del knitting, come me!


Il colore brunito le conferisce un aspetto vintage...


Questa è la prima di una lunga serie, tutte saranno pezzi unici, personalizzabili con immagini e scritte.

A presto!

Tiziana

lunedì 17 febbraio 2014

Ciao Papà!

Oggi il mouse lampeggia sulla pagina bianca ed io continuo ad osservarlo e, per la prima volta dopo tanti anni dalla nascita di questo blog, non so cosa scrivere, o meglio , non so come incominciare questo post.
Per diversi giorni sono stata indecisa se continuare a pubblicare post sulle mie creazioni, facendo finta di niente, in fondo un lutto è personale e questo blog è pubblico e lo scopo per cui è nato è quello di diffondere ciò che creo e condividere una passione, oppure se scrivere, come sto facendo ora, per rendervi partecipi del profondo dolore che sto provando.
In fondo ho pensato che con le amiche, anche se virtuali in questo caso, si condividono gioie e dolori e per questo ho creduto fosse giusto rendervi partecipi.
Il 31 gennaio dopo anni di lunga malattia il mio papà ci ha lasciati.
Perdere un genitore è un dolore a cui non si è preparati, questo è ciò che sempre ho sentito dire e che purtroppo ho provato e provo tuttora.
Ancora ho difficoltà a parlarne e ad esprimere ciò che sento dentro, probabilmente ho bisogno di tempo per elaborarlo.
Mentre scrivo ancora non so come intitolare il post, per ora la riga resta in bianco, in pausa, così come mi sento io ora...una pausa in cui si ha bisogno di fare ordine nei propri pensieri, nei propri ricordi, cercando di salvare nella memoria il più possibile e "alleggerendo" ciò che invece provoca ancora dolore, cercando di cambiargli forma e aspetto e renderlo più sopportabile.
Per concludere voglio riportare le parole di Tiziano Terzani che ho letto per caso tempo fa, anche il mio papà si chiamava così...
 

Credo di aver trovato il titolo per questo post,... Ciao Papà!

Tiziana